Qantko Darwin

vai alla Home page

Come sono diventato Qantko Darwin

Da dove vengo.

Sin da quando ho inziato a giocare ai videogames ho sempre voluto fare due cose (oltre al gaming):

a) Poter giocare isieme ad altri;

b) Poter condividere le mie scoperte e le mie esperienze nell’ambito dei games;

poi è arrivato internet.

Ciao, sono Qantko Darwin (ora non state li a dirmi che è strano chiamarsi col nome del P.G. perchè allora significa che non siete suonati abbastanza) e mi diletto nel fantastico mondo del gaming dal 1998, ai tempi acquistai la mia prima PlayStation e ne rimasi folgorato.

Passai intere notti sveglio ad esplorare tombe con Lara, a “summonare” Shiva o Ifrit o a prendere a calci una palla virtuale (o le caviglie degli avversari, aahhh Fifa 98).

Comunque tutto molto bello, ma ben presto scoprii che volevo di più e quel di più fu colmato temporaneamente dal ritrovarsi a casa di amici per sfidarsi ad ISS PRO o raccontarsi della nuova super spada fighissima scovata in Final Fantasy VII.

Gli anni passavano ed arrivò la PS2, Final Fantasy X ha fatto di me quello che sono oggi nel mondo dei videogames, ovvero un sognatore, uno che ama avere una storia dietro all’azione. Nello stesso tempo però era sceso l’appeal da parte dei miei compagni di gioco (già erano pochi all’epoca) e all’inizio del nuovo millennio mi ritrovai felice, ma solo player, così ben presto lasciai che la mia PlayStation2 si impolverasse.

Saltati a piè pari gli anni della PS3, oramai ero immerso nelle faccende da adulti che facevano di me il perfetto elemento della società, ovvero lavorare per acquistare cose tra le quali una macchina più figa con la quale continuare ad andare a lavoro. Punto a capo e ripeti ogni settimana.

E arrivò Qantko Darwin.

Si stava consumando il primo decennio del 2000 e nel mentre nacque Qantko Darwin. Ora non starò qui a tediarvi su come nacque e cosa ha portato poi questo nome nella mia vita. E’ tutta un’altra storia ed io non sono bravo a raccontare le storie, quantomeno non a renderle interessanti.

Comunque nacque Qantko Darwin con il quale iniziai ad avvicinarmi all’online, era il 2007, precisamente era il 16 novembre 2007 e mentre Facebook e YouTube salivano alla ribalta io mi dilettavo in rete su Second Life frequentando land con varie ambientazioni più o meno RPG, Second Life è stato fondamentale, ha messo le radici per ciò che sono, mi ha focalizzato sulla giusta prospettiva ed ha consolidato nella mia testa quell’idea che i due punti iniziali di questo post, potevano essere ampiamente soddisfatti da internet e dagli MMO.

Non trovavo però un game che mi attirasse al punto tale da farmi fare il balzo. C’era Final Fantasy XI online si, ma era fuori da diversi anni e oltretutto al tempo ero ancora nella fase adulta della mia vita, quella che ho citato qualche riga fa. Così lo ignorai.

Arrivò il 2011 senza che quasi me ne accorgessi e nel Natale dello stesso anno ci fu il fulmine; SWTOR il primo MMO ad ambientazione Star Wars (un brand che adoro) e così mi ci buttai.

Non mi dilungherò oltre, ma quel game prese 6 anni della mia vita, con una breve sovrapposizione di Final Fantasy XIV che ho poi ripreso quest’anno. Tutto quello che volevo, ovvero giocare, insieme ad altri giocatori e poter condividere i progressi o le scoperte in game, era stato ampiamente soddisfatto da internet.

Cosa intendo fare.

Oggi ho deciso di aprire questo sito perchè sento di voler condividere ulteriormente le mie esperienze di gioco, la mia intenzione è di fornire un’esperienza passo passo (chiamarla guida mi sembra esagerato) cercando di integrare i video di gameplay sul mio canale YouTube con i post di questo blog. Non sono un giocatore professionista e probabilmente ci saranno alcune imprecisioni nelle descrizioni, oltre che diversi fail in fase di gaming visto che i contenuti video che posterò saranno relativi, per quanto possibile, ai miei primi approcci, confido quindi anche nell’aiuto e nella pazienza di chi leggerà/visionerà i contenuti. Comunque offrirò ciò che posso, con l’auspicio che possa essere ultile e piacevole.

Grazie

Qantko Darwin